Consorzio per la tutela del formaggio castelmagno DOP


Comune Di Castelmagno, sede Consorzio per la Tutela del Castelmagno DOP

Il consorzio per la tutela del formaggio Castelmagno fu costituito dai suoi produttori il 19 giugno 1984. Alla nascita i soci iscritti erano 18. Nell'anno successivo le forme prodotte e marchiate con marchio D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata ) risultavano essere 1800.

Al censimento del 1923 si contava solamente il Comune di Castelmagno come luogo di produzione, successivamente ed attualmente viene prodotto in tre comuni: Castelmagno,Pradleves e Monterosso Grana.

Certamente l'ottenimento della denominazione di origine e l'aver costituito il Consorzio di Tutela è stato uno    dei presupposti in questi ultimi anni, per l'aumento della produzione e del miglioramento qualitativo del  formaggio Castelmagno. Nel 1996, ormai in piena Europa Unita, il formaggio Castelmagno viene promosso in   sede CEE con la denominazione di origine protetta (DOP).

E' cambiata da allora la fisionomia e l'età dei produttori;i primi fondatori hanno lasciato le loro aziende ai figli che nella maggior parte dei casi continuano l'attività, cercando, pur tra mille difficoltà di ampliarla e strutturarla al meglio secondo le nuove disposizioni comunitarie.

Con la nuova regolamentazione comunitaria il Consorzio, per legge non fa attività di vendita, ma si occupa esclusivamente della tutela, promozione e valorizzazione del prodotto in comune accordo con l'Assopiemonte DOP e IGP, in quanto il controllo sulla conformità del prodotto, anche per una maggiore tutela del consumatore, viene espletato da un organismo esterno (INOQ - Istituto Nord Ovest Qualità), che ha il compito di accertare la rispondenza del formaggio ai requisiti previsti dal disciplinare di produzione e in caso di esito positivo, di autorizzare l'azienda all'uso del marchio d'origine. Siamo ormai negli anni 2000, e le previsioni di produzione, di prezzo e di richiesta di mercato sono aumentate rispetto agli anni precedenti. Attualmente in commercio esistono due tipologie di formaggio Castelmagno, ossia “Castelmagno Prodotto dalla Montagna” e “Castelmagno d'Alpeggio”; il Consorzio conta 9 produttori con un totale di 33645 forme prodotte e certificate nell'anno 2008.